laboratori

COSA C'É DI NUOVO

Re-CreAzioni

Prende il via Re-CreAzioni, curato dall'atelierista Renata Marino, un progetto che nasce per condividere con i bambini il valore del saper fare... e ri-fare, attraverso la rivisitazione di oggetti ormai desueti.

I bambini sono al centro di un  percorso di creatività, di scoperta e di gioco alternativi e sostenibili, che traggono linfa ed ispirazione dalla lettura dei titoli più interessanti dedicati all'argomento.

Re-Creazioni presenta Re-Sartoria

Tutti i mercoledì > ore 17,30 > 5 incontri per bambini dagli 8 ai 13 anni

Illustrazione tratta dal libro "Per filo e per segno", di Vittoria Facchini, Donzelli Editore

Ricordo quando, bambina, la mamma mi portava dalla sarta per fare i cappottini. La signora Merlini aveva cinque o sei lavoranti, che sedevano attorno a un tavolo e cucivano e tagliavano e chiacchieravano con la stessa passione e alacrità. Quelle visite erano una festa.
Nutrivo grande ammirazione per il cugino lussemburghese che a scuola imparava a lavorare di crochet e punto croce (oltre a possedere 15 metri quadri invidiabili di plastico con la ferrovia). A casa ho imparato presto ad usare ago e filo, e a scuola le lezioni di Applicazioni Tecniche specializzavano noi bambine nei lavori di cucito e i maschietti nella falegnameria.
Nessuna nostalgia per questa sorta di discriminazione… mentre nutro la convinzione che saper impugnare un ago così come un martello per sperimentare e costruire oggetti faccia parte dei saperi che non vanno perduti. Non a caso l’uomo con queste arti ha camminato a lungo e le ha affinate, e le abilità necessarie per tirare su case e produrre vesti scriveranno anche la nostra storia di domani.
Penso che dovremmo rimettere questi strumenti in mano ai bambini (giocare col fuoco avrà spazio in un’altra rubrica), e già che ci siamo, vi proponiamo un ciclo di incontri di “Re-sartoria creativa” condotti dall’atelierista Renata Marino.
Ago e filo, forbici, tessuti, materiali insoliti, desiderio di sperimentare e soprattutto il piacere di condividere progetti e idee e di lavorare insieme per vederli realizzati. Con Renata i bambini acquisiranno le tecniche sartoriali di base ed impareranno ad utilizzarle, liberi da schemi e da modelli preconfezionati.
Daranno nuova vita a scarti di lavorazione, oggetti, abiti, giocattoli chiusi nei cassetti, personalizzandoli e trasformando produzioni seriali in opere uniche.
L’atelier prevede 5 incontri per bambini dagli 8 ai 13 anni, a partire dal 13 novembre tutti i mercoledì alle ore 17,30 presso la libreria Mellops.

Lascia un commento